Il tuo negozio è un venditore silenzioso!

149.00

Esaurito

(11 recensioni dei clienti)

Come allestire il tuo negozio e disporre i prodotti in modo da pilotare le vendite, aumentare lo scontrino medio e massimizzare i profitti per ogni metro quadro di superficie espositiva.

copertina-il tuo negozio e un venditore silenzioso-cliento school

“Quando entro in un negozio NON sono io a comprare le cose, sono le cose a comprare me.

Per la verità sono in pochi ad accorgersene, ma funziona quasi sempre così.

Si entra in un negozio con l’idea di comprare un certo prodotto (a volte anche senza nessuna idea) e si esce con qualcosa di completamente diverso da ciò che avevamo in mente.

Ma perché ciò accade?

Ascolta, quella che hai appena letto è la situazione dal punto di vista del cliente.

Ma dal punto di vista del negoziante come funziona? Te lo svelo subito:

Quando un cliente entra in un negozio non è sempre lui a decidere cosa comprare, ma è il modo in cui il negozio è allestito e il modo in cui prodotti sono disposti a pilotare il suo acquisto verso un prodotto piuttosto che un altro.

Adesso hai scoperto perché “Il tuo negozio è un venditore silenzioso”

Tutto ha inizio qui, da una semplice realtà: Le vendite in negozio possono essere pilotate grazie ad una puntale pianificazione dell’allestimento, e questo è proprio ciò che imparerai con questo corso.
E’ una cosa che si impara da un giorno all’altro?
Certo che no, ma fin da subito capirai i passi per migliorare ogni allestimento.
Ogni concetto che apprenderai in questo corso è focalizzato per aiutarti a raggiungere tre obiettivi:

Vendere a più clienti.

Vendere di più ad ogni cliente.

Vendere più spesso, perché avranno VOGLIA di tornare da te.

Ma come si ottiene questo risultato? Cosa devi imparare per raggiungere questi tre obiettivi commerciali?

Bene, dopo aver visto quali sono i tre obiettivi che puoi raggiungere grazie al corso “Il tuo negozio è un Venditore Silenzioso” e cioè:
Vendere a più clienti.
Vendere di più ad ogni cliente.
Vendere più spesso, perché avranno VOGLIA di tornare da te.
Vediamo ora alcuni dei contenuti, il materiale presente nel corso e altre cose che imparerai grazie a “Il tuo Negozio è un Venditore Silenzioso”:

A – COSA CASPITA IMPARI CONCRETAMENTE CON IL VISUAL MERCHANDISING E IL MARKETING SENSORIALE?”

  • A creare un’atmosfera in grado di coinvolgere emotivamente il cliente-target mettendolo a proprio agio, poiché più tempo passa nel tuo negozio maggiore sarà la possibilità che faccia acquisti
  • Quali sono le diverse tipologie di clienti e come coinvolgerle tutte
  • Impari a creare un’esposizione del prodotto che aiuti il cliente a trovare ciò che sta cercando in modo semplice e veloce, facendogli risparmiare tempo e spingendo l’acquisto impulsivo
  • A creare un’esposizione dei prodotti che ti consenta di aumentare il fatturato del tuo negozio aumentando la redditività per metro quadro
  • Impari come organizzare tutti i prodotti che hai in negozio raggruppandoli in base alle esigenze e alle problematiche della tua clientela-target
  • Non solo, continua a leggere e clicca qui sotto…


B – COME ALLESTIRE GLI INTERNI DEL TUO NEGOZIO

  • Impara come organizzare lo spazio di vendita e quindi scegliere le strutture più adatte per esporre al meglio i tuoi prodotti
  • Quali sono le strutture più adatte per esporre al meglio i tuoi prodotti.
  • Quali sono le strutture da usare a parete e quali a terra.
  • Come costruire l’esposizione a parete
  • Come posizionare le strutture all’interno della piantina del tuo negozio (ceste, tavoli, banchi, cassa, appenderia, ecc.)
  • Come si muove il cliente all’interno del negozio (veicolazione del cliente)
  • Quali sono le zone calde del negozio e in che modo posso organizzarle per influenzare la viabilità del cliente?
  • Cos’è la zona d’oro e in che modo questa zona riesce a fare così tanto cassetto?
  • Quale è la zona adatta all’acquisto programmato? Cioè dove si mettono quei prodotti che il cliente sa già di dover acquistare e sta venendo in negozio proprio per quelli
  • Quale è la zona migliore per la cassa, i prodotti di prima necessità, di facile vendita o di maggior impatto promozionale?
  • In che modo si muovono i clienti e come sfruttare questo segreto statistico per vendere di più?
  • Quali sono i 3 percorsi di vendita migliori che puoi creare?
  • Quali sono quelli che incentivano gli acquisti impulsivi e multipli?
  • Quali sono più adatti per gli spazi grandi e quali per quelli piccoli?
  • Quali Layout incentivano il self-service?
  • Quali sono le tre dimensioni espositive con cui organizzare il negozio per dare al cliente la panoramica migliore?
  • Come si fa a spingere un prodotto in particolare?
  • La zona cassa come si usa per vendere di più? E come puoi sfruttare e rendere utile la parete dietro la cassa?
  • Come può creare l’acquisto d’impulso? Come si aumenta lo scontrino medio?
  • Come si aumentano le vendite creando un negozio interattivo?
  • ha senso inserire indicazioni e cartelloni che aiutino il cliente a muoversi all’interno del tuo negozio? In che modo è meglio farlo?
  • In che modo l’illuminazione gioca sulla percezione dei tuoi prodotti? O in che modo la luce influenza il cliente a fare un certo percorso pilotato da una tua strategia?
  • Non solo, continua a leggere…


C – COME ESPORRE IL PRODOTTO PER VENDERE QUELLO CHE DICI TU? (E NON IL CLIENTE)

  • Quale è la quantità giusta di prodotti da esporre?
  • COME scelgo lo spazio espositivo da assegnare ad ogni prodotto?
  • Come faccio a fare in modo da creare la necessita per un certo prodotto in modo da indurre il cliente all’acquisto?
  • Come uso il visual per svuotare il magazzino?
  • Come faccio a puntare tutto su un certo prodotto?
  • Livello testa, livello occhi, livello mani, livello suolo. Come è collegata la redditività di un prodotto in base ai livelli di esposizione?
  • Come scelgo il livello adatto per un prodotto?
  • Quali sono i tipi di esposizione da considerare perchè catturano più facilmente il cliente? E quali invece è meglio evitare perché predispongono chi passa di lì ad uno sguardo veloce senza invogliarlo a rallentare?
  • Quali sono gli schemi di esposizioni che è più produttivo utilizzare? Per quali prodotti vanno bene e in che modo impattano sulle tue vendite?
  • Come creare aggregazioni merceologiche che pilotino acquisti multipli
  • In che modo massimizzare il rapporto tra prodotto esposto, giacenze di magazzino e quantità di prodotti venduti.
  • In che modo esporre i prodotti in base alle stagioni, alle festività o ai mesi dell’anno
  • Non solo, continua a leggere…


D – IL MARKETING SENSORIALE E LA COMPONENTE EMOZIONALE DORANTE L’ACQUISTO

  • Come rendere il momento di acquisto del cliente una situazione talmente piacevole che il cliente stesso sara’ portato a volerla rivivere piu’ e piu’ volte.
  • Come comunicare la tua identità differenziante i fissarla in modo indelebile nella testa del tuo cliente
  • Come aumentare in maniere esponenziale il valore percepito dei prodotti che vendi
  • Quali sono le 4 fasi di acquisto e perché un buon marketing sensoriale farà scegliere te piuttosto che altri negozi
  • Perché e in che modo, grazie al marketing sensoriale non dovrai più temere il web e perché statisticamente le persone preferiranno sempre comprare in negozio piuttosto che online
  • Acquisti di impulso, cosa sono esattamente e come innescarli
  • Guardare, toccare, provare e ascoltare: come creare nella testa del cliente un esperienza indimenticabile per fare in modo che pensi a te per l’acquisto successivo
  • Non solo, continua a leggere…


E – CASI STUDIO E STORIE REALI
F – CONCLUSIONI

Tutto questo materiale come è raggruppato? Quali sono i file che troverò all’interno del corso?

  • C’è il manuale pdf STAMPABILE di 425 pagine. E’ in formato A5 in modo da essere adattabile per qualsiasi device perciò se lo stampi su foglio A4 ricordati di stampare 2 pagine per foglio!
  • C’è anche la versione in formato audio mp3 di tutto il corso in modo da poterlo ascoltare e ripassare continuamente così da avere sempre le informazioni pronte all’uso
  • C’è anche una guida visiva di 78 pagine con 39 esempi pratici e commentati per organizzare gli interni del tuo negozio
  • C’è un “Planner per gli Interni” con la check-list per allestire il tuo negozio in base alle occasioni e ogni mese
  • C’è anche il “Memory giornaliero” con la checklist da usare tutti i giorni per monitorare quello che fai
  • E per finire c’è anche il super report di 40 pagine con il glossario per comprendere i termini del Visual Merchandising e averli sempre a portata di mano
E ricorda: grazie a questo corso saprai esattamente cosa fare per pilotare le vendite dei prodotti che hai in negozio puntando su quelli che decidi tu!


Quanto costa?

Te lo dico chiaro, come sempre vogliamo tenere anche questo prezzo in linea con gli altri corsi avanzati della Cliento School, però dobbiamo sempre morderci un labbro perché corsi nel mercato ci sono decine di corsi che affrontano la metà dei discorsi che abbiamo toccato qui, lo fanno con estrema superficialità eppure si fanno pagare anche 1500€ o 2000€… per un singolo corso base di Visual e Marketing Sensoriale!

Beh, avremmo potuto fare la stessa cosa anche noi, ma la nostra missione è quella di essere profittevoli ma raggiungendo il maggior numero di Negozianti! Solo così riusciremo a creare un vero cambiamento e lasciare una traccia di valore. Ora sta a te, fai un piccolo passo che genererà grandi cambiamenti, compra questo corso adesso!

Quanto costa?

Il Corso è acquistabile al prezzo di 149 eu.

***

Attenzione! Questo corso non è disponibile, se vuoi continuare con gli studi ci sono le video lezioni sempre fresche (3 al mese) dei Docenti nelle varie aree del negozio. Guarda i piani qui >

***

Esaurito

COD: 004GM Categoria: Tag:

11 recensioni per Il tuo negozio è un venditore silenzioso!

  1. Raffaella – Forti Gioielli

    Non avrei mai pensato che potesse essere utile anche per me che ho una gioielleria…….. pensavo che fosse utile solo per i negozi di abbigliamento…….. Invece mi sbagliavo! L’ho trovato molto utile, penso che possa servire a qualunque genere!!!
    Ho già iniziato a fare dei cambiamenti nelle vetrinette interne, ho cercato la giusta profumazione e la musica più adatta!
    Buon lavoro a tutti!

  2. Barbara Bertini – Foto Digital Prato

    Il corso di Visual è utile per la gestione dei prodotti in negozio e, fondamentale, anche per la rotazione del magazzino. Serve a capire come fare a smaltire prodotti che inspiegabilmente non riusciamo a vendere. Serve a creare un ambiente in cui è bello entrare e facile scegliere ció di cui di ha bisogno! Serve a capire perchè delle volte la gente entra ma non compra!

  3. Elisa De Barba – Fioreria da Elisa

    credo il corso sia necessario per gestire i prodotti, serve sia a noi che hai clienti, serve per esporre in modo tale che i clienti possano VEDERE innanzitutto cio che abbiamo che non è poco, avere la merce e non mostrarla è come non averla… poter “pilotare” le vendite ci aiuta a non avere avanzi o sprechi che al giorno d’oggi pesano in maniera rilevante… il corso crea un mucchio di entusiasmo, credo anche a chi non è tendenzialmente propenso ai cambiamenti ma ti fa capire l’importanza di FARE QUALCOSA. ogni esempio può essere riportato sul nostro negozio, basta applicarsi un pò… io personalmente non ho mai trovato degli esempi sul mio campo ma sono riuscita a comprendere la logica, ora sta a me metterla in pratica. importanti sono i concetti! sembra complicato e forse all’inizio lo è perchè non siamo abituati a farlo ma con la costanza si possono fare miracoli. magari all’inizio ci si fa aiutare e può essere che abbiate bisogno (come me) di spostare tutto anche piu di una volta, ma quando siete soddisfatti e avete controllato di aver rispettato le regole, deve essere una soddisfazione immensa vedere che così il porodotto viene finalmente visto e ancora meglio “desiderato”. entusiasmo e fiducia! e anche molta pazienza….. buona lettura!!!

  4. Claudia

    Corso fantastico! Adatto a tutti i tipi di negozi (io ne ho 3 di cui uno di pesca!)…
    L’esposizione della merce si da sempre per scontata, si cerca di farla bella alla vista ma questo corso va oltre! insegna come farla in maniera funzionale e che spinga il cliente ad acquistare senza che io debba intervenire per vendere! Insomma consigliatissimo!!!

  5. Monica Innocenti – Negozio Abbigliamento Donna

    Un corso meraviglioso, spalanca le porte del visual con chiarezza e semplicità.. e tutto diventa possibile! Un aiuto concreto per organizzare il negozio e far suonare la cassa come non mai… pratico e facile da comprendere…Grazie

  6. Lulu Falco – Moon Toys – Giocattoli

    Un corso fantastico che suscita subito entusiasmo e voglia di migliorare grazie ai vari esempi spiegati molto bene… Ti mette difronte a concetti che erroneamente possono essere ignorati e ti fa capire quanto il visual abbia importanza nel pilotare le vendite…

  7. Domenica Carbone – Abbigliamento EmMe di Moda

    Questo corso mi ha insegnato ad allestire al meglio il mio negozio per poter attrarre il mio target e incrementare le vendite. Sono rimasta sorpresa da come si possano coinvolgere i 5 sensi per rendere la vendita un’esperienza davvero piacevole. Chiaro, con moltissimi esempi pratici, schemi e foto. Lo considero indispensabile e non potrei più farne a meno.

  8. Carlotta Gheno

    bellissimo! Un fantastico stimolo creativo per trasformare la troppa e merce (magari non sempre nuovissima) in soldini che entrano nel cassetto! E senza sgolarsi nel partorire vendite! Da leggere! Poi stavolta c’è pure l’audio! Meglio di così…

  9. Valentina

    Il corso è strutturato ottimamente, ti aiuta passo passo ad allestire il negozio in modo da generare più profitto con delle regole specifiche illustrate molto bene.
    Io me lo tengo sempre in negozio da consultare!

  10. Simona Feliziani

    Se qualche giorno fa qualcuno mi avesse detto che un corso online avrebbe cambiato il mio modo di vedere le cose, gli avrei dato del pazzo. Ho acquistato questo corso quasi per caso, invece ha rivoluzionato il mio pensiero ormai statico. Il bello è che te ne rendi conto solo dopo averlo letto! È come se ti risvegliasse, come se ad un tratto, ogni singolo componente all interno del mio negozio, avesse finalmente trovato il proprio posto, ed ogni domanda trovato risposta. Che dire.. Come ho fatto prima d ora??

  11. Giusy

    Può servire anche ad un centro estetico?

    • Elena e Roberto

      Ciao Giusy, sì certo, va bene anche per un centro estetico, a patto che tu all’interno venda anche prodotti… cosa che dovresti fare wink Poi c’è tutta la parte del marketing sensoriale che va bene in ogni caso

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Corsi Per Negozi – Cliento School